Econo-MiaNon classificabileSenza categoria

PIIGS esce al cinema presentato da Carlo Freccero e Claudio Santamaria

Claudio Santamaria e Carlo Freccero presentano PIIGS

PIIGS esce al cinema presentato da Carlo Freccero e Claudio Santamaria.

Presentato da Claudio Santamaria e Carlo Freccero PIIGS esce finalmente nelle sale italiane con un leggero ritardo rispetto a quanto annunciato nel precedente articolo.

Sono gli stessi registi ad annunciarlo elencando le date delle prime proiezioni del film.

“Siamo felici di informarvi che martedì 18 aprile, alle ore 21.00,
PIIGS” verrà proiettato in anteprima a Firenze, al Teatro Verdi (500 posti!)


 

PIIGS, il tweet di Vladimiro Giacchè

 


Sul palco è prevista la presenza dei tre registi: Mirko Melchiorre, Federico Greco e Adriano Cutraro, nonché di Claudio Santamaria (voce narrante del film) e di Carlo Freccero che introdurrà il film.

È stata inoltre definita ufficialmente la data di uscita del film in sala: giovedì 27aprile, a cominciare con i cinema delle città più importanti e poi gradualmente anche in sale di provincia.

 


IL VIDEOMESSAGGIO DI CLAUDIO SANTAMARIA

 


“Ero marchiato, ero un tossico. Oggi ho un lavoro, sono integrato, ho una dignità. Sono una persona.”

PIIGS (the movie) che nei mesi ha creato attorno a sé una certa attesa, è stato realizzato avvalendosi del contributo di spontanei donatori.

Vede la partecipazione di numerose star del panorama culturale ed accademico italiano ed internazionale tra cui citiamo: Noam Chomsky, Warren Mosler, Federico Rampini, Vladimiro Giacché, Yanis Varoufakis, Erri De Luca, ecc. ecc. ecc..

PIIGS ti farà immergere in un vortice che mischia in sé il freddo progredire dei programmi istituzionali a livello europeo e la palpitante vita di tutti i giorni dei veri protagonisti di questo film: tutti noi.

 

Eugenio è uno dei protagonisti di PIIGS
Eugenio è uno dei veri protagonisti del film

 


Il continuo ping pong tra vita reale e la programmazione dell’agenda politica sarà continuo e non farà mancare momenti emozionanti ed incontri con persone speciali, come Eugenio e gli altri della cooperative Il Pungiglione.

La pellicola contiene anche un tributo speciale a Paolo Barnard, vera miccia del movimento culturale che si è creato in Italia attorno ai temi macro economici e, di fatto, anche della prima vera critica di massa al sistema-euro.


AUSTERITY: I VIRTUOSI ITALIANI PAGANO PIÙ TASSE DEI TEDESCHI. PERCHÉ?


 

“Siamo entusiasti e orgogliosi di avercela fatta, e – come sempre – siamo anche consapevoli che tutto questo è avvenuto anche grazie a voi.”

 


PIIGS scena animata da Costantino Rover
Una delle scene animate del film

 

È il messaggio che i tre registi, Federico Greco, Mirko Melchiorre e Adriano Cutraro lanciano a tutti coloro che hanno collaborato al film tra cui anche Costantino Rover di Economia Spiegata Facile autore delle grafiche, delle illustrazioni e delle scene animate che punteggiano il film, che sarà presente alla premiere.

 


PRENOTA IL TUO POSTO PER LA PREMIERE DEL FILM

 

La Premiere di PIIGS al Teatro Verdi di Firenze

 

Acquista il biglietto online CLICCA QUI


PIIGS A “LA GABBIA” SU LA7

PIIGS a La gabbia di Gianluigi paragone

Guarda la presentazione di PIIGS a La Gabbia di Gianluigi Paragone


LA CRITICA PREMIA PIIGS UNANIME E COMPATTA

“È un film che vi farà perdere il cuore. Mettendo in subbuglio l’intelletto. Facendovi palpitare, si, ma per l’austerity.”

Visum

 

​è un film a metà strada tra ​Inside Job (documentario del 2010 sulla crisi finanziaria USA) e le storie proletarie di Ken Loach“.

Taxi Drivers

 

“Vedere Piigs è una sberla in faccia, una sberla che vorresti dare a cinque dita ai politici nostrani (e per una volta, in buona compagnia, di quelli europei).”
Il Fatto Quotidiano

 

“I tre giovani autori di Piigs, ovvero come imparai a preoccuparmi e a combattere l’austerity hanno imparato la lezione della grande tradizione di inchiesta anglosassone e un po’ scimmiottano anche Michael Moore, ma il risultato è a tratti persino superiore ai prodotti del pingue regista americano.”

Il Fatto Quotidiano (II)

 

“Con un andamento ritmato, pop e trascinante, il documentario utilizza la voce narrante di Claudio Santamaria, le parole dei prestigiosi intellettuali succitati, filmati d’epoca e gustose animazioni per esortarci a riflettere e a comprendere che non tutto ciò che passa come dogma imprescindibile a cui adattarsi a ogni costo sia inattaccabile o inconfutabile. L’ironia, l’efficacia comunicativa, lo stile vivace e contaminato rendono ‘Piigs’ un prodotto, oltre che importante per ciò che racconta, estremamente godibile anche da un punto di vista meramente cinematografico. Un film che andrebbe visto e rivisto, diffuso e promosso: un documento pregevole e innovativo, necessario e degno di attenzione.”

Zerkalo Spettacolo

 

“Per la sua efficacia comunicativa, per il suo stile dinamico e a volte ironico, con un vivace commento musicale in sottofondo e, tuttavia, per la sua linearità narrativa PIIGS risulta oggi, come potrebbe risultare in qualsiasi altro momento storico, un prodotto decisamente necessario. Vera e propria perla nel panorama del documentario italiano da non lasciare assolutamente passare inosservata.”

Entracteblog

 

“Quest’opera indipendente fa quello che dovrebbe fare ogni documentario, pone dei quesiti e dà delle soluzioni. Scuote le coscienze, fa arrabbiare e sa anche emozionare. E senza dubbio sa anche intrattenere. È quindi una rarità non solo per ciò che racconta ma per come lo racconta.”

Filmmakersmagazine.it

 

“documentario, pensato benissimo e fatto, sotto ogni aspetto, ancora meglio, consapevole e generatore di consapevolezza, divulgativo nel senso più pieno del termine, in cui non mancano nemmeno intelligentissimi inserti d’animazione che punteggiano e fortificano una narrazione che si dipana attraverso la bella e intensa voce di Claudio Santamaria”

Convenzionali

 

“Realizzare un documentario che tratti di questioni economiche e sia al contempo autorevole e avvincente, poi, è praticamente impossibile. Eppure gli autori di PIIGS – Ovvero come imparai a preoccuparmi e a combattere l’austerity – i tre giovani film-maker italiani Adriano Cutraro, Federico Greco e Mirko Melchiorre – sono riusciti a fare esattamente questo.”

Eunews

 

Piigs è un dispositivo filmico fatto per scatenare il dibattito: quando in sala si accendono le luci non si torna a casa in silenzio, è impossibile non discutere, non sentirsi chiamati in causa.”
Carmilla online

 

“La voce di Claudio Santamaria accompagna un viaggio verso la verità rendendo piacevoli persino intricatissimi argomenti macroeconomici e spiacevoli racconti.”

Persinsala

 

Piigs è un documentario illuminante e ben fatto sia dal punto di vista della struttura che dal punto di vista della scansione narrativa.”
Cinemamente

 

“Un progetto interamente autofinanziato che dimostra ancora una volta la forza del cinema, la sua indiscutibile capacità di mettersi al servizio di chi vi ha prestato fedeltà. Ed è per questo che personaggi famosi in tutto il mondo hanno aderito all’iniziativa di potervi partecipare.”
Vertigo 24 net

 

“Assolutamente acuto e lucido nel montaggio, il documentario procede con eleganza dando voce a intellettuali, scrittori ed esperti di economia.”

Outlet Magazine

 

“Tre filmmaker italiani, Adriano Cutraro, Federico Greco, Mirko Melchiorre, sfidano il pensiero economico dominante sull’Europa e lanciano una campagna di crowdfunding per terminare il loro documentario.”

Repubblica video

 

“Nello sforzo più che encomiabile di tradurre concetti complessi in favore del grande pubblico, il film alterna all’inchiesta giornalistica il racconto, non sempre intellegibile, dell’universo umano coinvolto nella cooperativa: lavoratori e operatori del sociale, Claudia Bonfini in testa, alle prese con la pubblica amministrazione e una dolorosa assemblea dei soci che ricorda i momenti di confronto politico dei migliori film di Ken Loach.”

Mymovies

 

“è un lungometraggio diretto da Alessandro Pezza in uscita questo mese al cinema, in cui viene rimessa in discussione la validità, la funzionalità e l’irrevocabilità – come la definiscono le autorità di politica monetaria – della moneta unica e in cui viene denunciata la carenza di democrazia in Eurozona.”

Wall Street Italia

 

Per leggere la critica ufficiale completa vai su Facebook.


 

PIIGS su Ciack di aprile

 

“Comuni senza fondi, servizi tagliati, azzeramenti degli stanziamenti per il sociale e dietro l’angolo incombe la guerra tra poveri. L’ultimo contro il penultimo. L’autoctono impoverito contro il migrante. Piigs, individuando ai piani alti i responsabili della crisi, funge da antidoto all’emergere di nuovi razzismi”.

MicroMega (Repubblica)

 

PIIGS punta la macchina da presa nell’occhio del ciclone della grande crisi degli ultimi anni e delle tante parole truccate al vento.

Repubblica

Post collegati

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

2 pensieri su “PIIGS esce al cinema presentato da Carlo Freccero e Claudio Santamaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.